Massa e Rosberg FormulaE = Formula Futur

Felipe Massa che firma per rientrare, tre anni con la Venturi. Nico Rosberg che torna in pista per mostrare al mondo la monoposto del futuro. La Jaguar che presenta la sua iPace per il suo eTrophy monomarca tutto elettrico. La prezzemolina Emily Ratajkowski che gira con Nico a Berlino e, coprendo con tuta e casco le sue famose curve, si mette pure al volante di una monoposto. La Formula e continua a farsi notare prenotando un posto sempre più importante nel Motor Sport del futuro.

Usa mezzi antichi come piloti di fama e modelle che vendono i loro clic al miglior offerente, ma ha un vantaggio: la novità sta in ciò che deve reclamizzare… una Formula tutta elettrica in un momento storico in cui il mondo sta virando in quella direzione.

Soprattutto comincia a colmare uno dei suoi punti deboli: ingaggia un pilota di nome come Felipe Massa che sarà anche un pensionato della Formula1 e arriverà a compiere 40 anni al volante, ma è un pilota di fama, campione del mondo per una manciata di secondi nel 2008, uno dei ferraristi con più Gp sulle spalle (139, solo Schumi per ora ne ha corsi di più). È anche con personaggi così che si sfonda. Pur se per Felipe non sarà facile, in Formula e si guida in modo molto diverso, si sfruttano strategie completamente differenti… tutto un altro mondo…

Un mondo che, ad esempio, piace un sacco a Nico Rosberg che si è lasciato coinvolgere sempre di più da Agag… fino a diventare azionista del campionato. Una grande apertura di credito che va ad aggiungersi a quella di tutte le Case auto coinvolte.

Dovremo tenere d’occhio Agag e la su squadra. Hanno visto lungo, hanno previsto il futuro e non vale dire che sono stati solo fortunati. Ora la svolta arriverà quando le città pagheranno per avere gli ePrix e i diritti televisivi non saranno più gratuiti. Ma quello che sembrava un giocattolo, snobbato da tanti soloni, sta diventando qualcosa di interessante. Non prenderà mai il posto della Formula1 nel cuore degli appassionati, ma potrebbe attirare molti sponsor che vedono positivamente il messaggio a emissioni zero trasmesso dal campionato elettrico. Qualcuno ha già lasciato la Formula 1 per la Formula E e non parliamo solo di case automobilistiche… meglio che i manager di Liberty si diano una svegliata…

E guarda caso anche la Jaguar E Type con cui il principe Harry e Meghan hanno lasciato Windsor dopo il Royal Wedding era stata riconvertita a Coventry in auto elettrica. Era di proprietà del musicista dei Jamiroquai Toby Grafftey-Smith, grande appassionato di auto d’epoca (come tutta la band) e morto nel 2017 a 46 anni. «La macchina del matrimonio reale è stata acquistata da Toby». – ha raccontato al Daily Mail la vedova del tastierista che ha venduto l’auto dopo la morte del marito. Si tratta di un esemplare del 1968 restaurato e modificato e destinato in al mercato nordamericano (da qui la guida a sinistra), la Jaguar E-Type Roadster con motore elettrico a zero emissioni è stata appositamente preparata per la neo coppia reale, come conferma la targa personalizzata E190518, con la data delle nozze Reali.

Share Button

3 pensieri riguardo “Massa e Rosberg FormulaE = Formula Futur

  1. Contento di rivedere Massa al volante nella prossima stagione.. ma vedendo i pessimi risultati dei piloti Williams quest’anno penso che Felipe, nonostante i quasi 40 anni, farebbe decisamente meglio..

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.