Vettel questa volta serve una vera impresa

Doppietta Mercedes, Bottas davanti a Hamilton e alle due Ferrari. Il Gp d’Austria comincia all’inseguimento per le due Rosse che qui puntavano alla rivincita.

Sembra un copione già visto. Con le Mercedes in fuga e le Ferrari a inseguire con gomme più morbide che prevedono un attacco al via possibilmente senza l’errore francese.

Mercedes davvero imbattibili con Bottas che un anno dopo si ripete su una pista che come ricordavo ieri gli piace particolarmente. Merito di due piloti in palla, novità aerodinamiche copiate dalle Ferrari ma efficaci e motore Evo2 spremuti al limite sul giro che dura poco più di un minuto.

Sorpassare in Austria, lo abbiamo visto un anno fa, è proibitivo se chi sta davanti non sbaglia, esattamente come fece Bottas lo scorso anno. Lui insomma sa bene che fare.

A Vettel serve un’impresa vera. Un guizzo al via, perché due Mercedes in fuga potrebbero costruirsi la gara a loro piacimento distruggendo subito i sogni Rossi.

Ma le RedBull, bene Grosjean con la Haas. Vettel sotto inchiesta per una presunta ostruzione a Sainz. Seb in effetti è sembrato non accorgersi dello spagnolo. Lo avessero fatto a lui la Ferrari avrebbe protestato.

Alla fine è arrivata la penalizzazione di 3 posizioni sullo schieramento. L’impresa diventa impossibile. Giudici inflessibili. Come mai con Verstappen per dirne una. Ma Seb va ricordato è ormai un recidivo…

Share Button

7 pensieri riguardo “Vettel questa volta serve una vera impresa

  1. Dato che ho sempre invocato giustizia per le manovre di Verstappen, ora per coerenza devo accettare senza polemiche la decisione su Sebastian. Però partire dietro entrambe le Red Bull su questa pista sarà proibitivo per la vittoria. Confido in una buona partenza di Kimi: questa volta guai se la Ferrari non tentasse di fargli togliere punti a Hamilton anziché usarlo per far da tappo…

    1. Siamo alle solite.
      Il principino Seb ne combina un altra , ed ora il vecchio e sonnolento Kimi deve dare una mano…..
      Trattato alla stregua di accessorio al pacchetto di Vettel , ora dipende tutto da lui.
      Kimi kamikaze alla prima curva e alla Ferrari sara’ festa.

  2. Non mi travisare per favore: non voglio Kimi kamikaze da far scontrare con Hamilton o Kimi-accessorio che fa da tappo e segue strategie suicide solo per agevolare la rimonta di Sebastian. Ho detto che oggi si deve puntare tutto su di lui per farlo provare a vincere dato che sono convinto che i mondiali si vincono anche con preziose seconde guide che possono sottrarre punti agli avversari possibilmente vincendo. Poi per Sebastian oggi deve fare meglio del suo meglio e speriamo limitare i danni.

  3. Sarebbe anche ora che il muretto la smetta di fare pasticci proprio quando tocca a lui…
    Si raccoglie quello che si semina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.