Pagelle da 10 per Hamilton, insufficienti per Vettel &c.

Hamilton Budapest
Hamilton festeggia Il trionfo ungherese

Pagelline ungheresi di fine semestre con Hamilton a pieni voti e una Ferrari ancora velocissima, ma poco concreta con Vettel in ritardo di 24 punti a 9 gare dalla conclusione

10 a Lewis Hamilton. Mago della pioggia è come quel surfista che si infila nell’onda e resta in piedi per una vita. Tutto ciò che fa in questo periodo gli riesce benissimo. Divino.

9 a Valtteri Bottas. Il gelato molle (copyright Ricciardo) è diventato un iceberg e fa da diga tra Lewis e gli altri. Inutile poi faccia l’arrabbiato… il suo compito è questo. Un po’ scellerato con Ricciardo…(e con Vettel….). Pericoloso.

8 a Daniel Ricciardo. Finalmente ha rivisto la luce. Dopo il successo di Montecarlo era entrato in galleria e non aveva più visto la luce del sole. Dopo il naufragio in Q ha costruito sorpasso su sorpasso una grande rimonta. Redivivo.

7 a Pierre Gasly. Sesto in Q, sesto in gara con la Toro Rosso motorizzata Honda. Un’altra fiammata dopo il quarto posto in Bahrein. Senza errori sabato e poi in gara. Promettente.

6,5 a Charles Leclerc. Per la sincerità. Non cerca mai scuse. Quando sbaglia lo ammette senza problemi. E non si inventa mai attenuanti. Peccato che l’errore in Q lo abbia costretto a partire in fondo, finendo a fare il prosciutto tra le due Force India. Perla rara.

Podio Budapest
Coppia Ferrari sul podio con Hamilton in Ungheria

6 a Kimi Raikkonen. Poteva essere più incisivo al via, ma le Mercedes non gli hanno dato spazio e quando poteva provarci ha alzato il piede per evitare guai con Seb. E’ mancato in qualifica (traffico?). Si è svegliato alla fine quando di solito si addormenta in una gara corsa senza poter bere. Incredibile l’ultimo stint con Pirelli usate (le aveva utilizzate in Q). Assetato.

5 a Sebastian Vettel. Non un errore particolare. Ma la mancata pole figlia della grande prestazione di Hamilton è comunque un po’ anche colpa sua. Sull’acqua ha timidezze che non gli conoscevamo. Serve si sblocchi per liberare il campione che è in lui, quello del sorpasso a Bottas (non senza rischi). Inespresso.

4 ai pit stop Ferrari. I migliori meccanici del mondo questa volta hanno toppato. Pit troppo lenti sia per Kimi che per Seb. Raikkonen ha perso 24”471, Vettel 23”111. Per farne un paragone: Bottas 21”337, Hamilton 21”480. Anche i migliori sbagliano. Perdonati.

3 Marcus Ericsson. Prende a sportellate il povero Ricciardo, poi sparisce a due giri dal vincitore. Fa rabbia vederlo in giornate così al posto di Giovinazzi. Raccomandato.

2 a Carlos Sainz. Dopo la qualifica strepitosa ha sbagliato la partenza perdendo 4 posizioni e poi sparendo dalla gara e ignorando spesso pure le bandiere blu. Rivedibile.

1 alla Renault. Ha mandato arrosto il motore di Verstappen e fatto saltare i nervi a Horner. Visto come va la Toro Rosso con la Honda mai scelta fu migliore. Incorreggibile.

0 ai commissari Fia. Non per le decisioni prese in gara (non investigare Vettel/Bottas; punire Bottas vs Ricciardo) ma perchè in Q hanno perdonato Verstappen reo di una colpa molto simile a quella costata tre posizioni a Seb in Austria. Sospetti.

Share Button

13 pensieri riguardo “Pagelle da 10 per Hamilton, insufficienti per Vettel &c.

  1. Scusi ma come fa a dare 5 a vettel che da 4 arriva 2 con un super sorpasso a bottas? E 6 a kimi cheve’ arrivato dietro? Poi la mercedes e’ meglio della ferrari sulla pioggia l’ ho letto su vari articoli e vettel non sente lamacchina bene nella pioggia oltre che sara’ rimasto cauto per il gp della germania non ha rischiato. Poi 10 a hamilton? Senza il tappo e aiuto di bottas non so se avrebbe vinto e cosi facilmente… Poi piove solo nell’ ora di qualifica.. Gli gira tutto bene.. Capisco un voto alto ma 10 divino e’ esagerato… Mah lei esalta troppo hamilton e critica troppo vettel..

    1. Dà 10 ad Hamilton perché se lo merita dato che ha saputo sfruttare tutte le occasioni che gli sono capitate a tiro (al contrario di Vettel). La pioggia del sabato non è fortuna, bastava guardare il meteo di giovedì per capire quale sia il meteo di sabato (io lo faccio prima di ogni weekend di F1). Zapelloni magari esalta Hamilton e critica Vettel (non sono d’accordo su questa tua opinione), ma tu hai le fette di prosciutto sugli occhi per negare l’innegabile talento di Hamilton ogni volta che fa un’ottima prestazione (in Germania era si fortuna, ma era l’errore di Vettel soprattutto)

      1. Beh dire che non stimo Hamilton mi pare eccessivo… ripeto la fortuna sta nel fatto che ha piovuto solo in quell’ora…. ma poi lui è stato super

    2. Sig. Francesco,ci risiamo !
      Hamilton era di passaggio……
      Dopo avere segnato la pole sotto l’acqua di Sabato ha pensato bene , visto la giornata soleggiata , di farsi un giro in giro anche la Domenica…….passava da quelle parti e per caso ha vinto..
      Proprio nato con la camicia !
      Consiglio per Zapelloni : nelle prossime pagelle dia un voto anche al Padreterno per gli improvvisi diluvi che manda in terra.
      Saluti

  2. Forse sei tu che hai le fette di prosciutto negli occhi, leggiti cisa ha scritto hamilton su bottas su instagram ha scritto senza bottas non avremmo vinto quindi fatti 2 domande.. Le fortuna e’ che senza pioggia che e’ arrivata solo per q3 cosi forte gli e’ andata bene altrimenti con il sole avrebbe fatto pole e dominato vettel… Gli stanno girando bene gli episodi verto lui bravissimo a sfruttarli ma tu hai le fette di prosciutto sugli occhi se neghi la realta’ ricordati anche baku come ha vinto… Quindi…

  3. Altra cosa che dici il giovedi guardo il meteo e so quando piove ti vorrei ricordare che tante volte e’ prevista pioggia ad esempio per le libere 3 e poi non piove o altro tipo previsto sole e piove … Quindi informati bene.. Guardati bene le gare e cosa succede. Hamilton e’ forte, ma x me e’ piu’ forte vettel.. Punto..

  4. Pure hamilton li ha vinti perche’ guidava mclaren e mercedes.. Non si illuda che neanche hamilton vincerebbe il titolo se avrebbe una williams e la mclaren di oggi.. Ci vuole la macchina per vincere i mondiali dopo ce il talento… Comunque poi non salote sul carro a riempire di elogi vettel

  5. Esimio Zapelloni , con “i migliori meccanici del mondo” e’ stato molto clemente visto quello che hanno combinato con il sistema di idratazione di Raikkonen…..
    Passato ai piu’ come un dettaglio trascurabile ma gravissimo…..
    Quando si pretende il massimo dai piloti non si puo’ transigere su queste cose…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.