Super Hamilton ma Ferrari davvero sfortunata

Lewis Hamilton conquista in Belgio la sua sesta pole stagionale con una grande prestazione sulla pista bagnata dopo tre sessioni dominate dalla Ferrari.

Colpa della solita nuvoletta fantozziana. Ma questa volta non solo. La Ferrari stava dominando su pista asciutta. Sempre davanti in Fp1 Fp2 Fp3 Q1 e Q2 su pista asciutta, ma poi battuta sotto la pioggia in Q3. Straordinario come sempre sul bagnato Hamilton, magistrale nonostante gli errori nei suoi primi tentativi, ma anche fortunato perché senza pioggia sarebbe finita in un altro modo.

Ci sarebbe stato l’imbarazzo della scelta tra Seb e Kimi… invece la Ferrari ha sbagliato qualcosa nella tempistica e poi il traffico ha complicato il giro finale di Seb e così la pole e’ finita ancora alla Mercedes. Cinque volte negli ultimi 10 anni ha vinto l’uomo in pole. Una statistica che lascia spazio ai sogni Rossi. Ma non bisognerà sbagliare nulla.

Seb si è fatto prendere anche dal nervosismo quando era ai box per il cambio gomme. A un meccanico che stava spostando la sua Ferrari prima che anche il retro fosse sollevato ha gridato “che c… fai, così si rovina il fondo…”. Tanto che a fine qualifiche è andato personalmente a controllare… il nervosismo non porta da nessuna parte. Guardate Hamilton che dopo l’errore si è calmato e ha trovato il tempo da pole….

A pagare cara la pioggia e’ stato soprattutto Raikkonen che non aveva abbastanza benzina per restare in pista fino alla fine con la pista che migliorava. Partirà sesto. Dietro alle due Force India e a Grosjean. Alla fine era decisamente incazzato…

Certo così come in Ungheria la Ferrari ha perso la pole anche per colpa della pioggia che quest’anno arriva quando non dovrebbe quando il grande vantaggio Ferrari dovrebbe materializzarsi e invece…

Un mese fa se ne andava Sergio Marchionne purtroppo la Ferrari non è ancora riuscita a dedicargli nulla di importante… peccato…

Ps. Come spesso quest’anno i commissari mi lasciano perplesso per il mancato intervento su Bottas (solo una reprimenda) che sul finale delle Fp3 non ha visto Vandoorne e lo ha praticamente spinto fuori pista. Certo era difficile penalizzarlo visto che scatterà comunque dal fondo. Ma qualche punto dalla patente gli andava tolto. Soprattutto considerando come ci si è comportati con Vettel in Austria.

Share Button

15 pensieri riguardo “Super Hamilton ma Ferrari davvero sfortunata

  1. Hamilton e’ bravo sulla pioggia ma la mercedes come gia’ detto e’ leggermente superiore quando piove… Finalmente dice che hamilton e’ fortunato gli gira sempre bene nei momentiche deve partire dieteo le ferrari… Ha piu’ punti di quelli che merita tra baku e altre piste…

    1. mi qui stiamo scherzando, uno che ha la macchina inferiore,con maggiori problemi di affidabilita’ e ha 24 punti di vantaggio avrebbe piu’ punti di quelli che merita????????

  2. Finalmete ammette che hamilton e’ fortunato molto fortunato e’ bravo sulla pioggia ma gli gira tutto bene piove sempre quando lui ha bisogno quando la ferrari e’ davanti… La mercedes e’ leggermente meglio della ferrari quando piove e poi seb ha detto che c era anche il traffico di ocon anche s e penso non avrebbe fatto la pole…mailton ha piu’ punti di quelli che merita tra baku, germania e pioggie solo nel q3 uando senno’ partirebbe dietro..certo poi il giro bisogna farlo e lui lo fa ma e’ innegabile che e’ stra fortunato

  3. Ferrari sfortunata? Mah… Ferrari oggi proprio da 0 non si può lasciare kimi, senza benzina!!!!!!!! Ah si ma tanto è bollito no?

  4. Cosa vuol dire che se non ci fosse stata la pioggia sarebbe finita in un altro modo? In Q2 Kimi, Seb e Lewis erano racchiusi in 52 millesimi. Non un gran distacco. E sappiamo tutti che in Q3 tutto può succedere, come una pole di Kimi o di Seb oppure una magia di Hamilton specialista in qualifica. Sveglia!!! La pioggia era prevista per il weekend da ben una settimana, il muretto Ferrari poteva prepararsi prima secondo me. Quindi non è sfortuna (dato che Dip vuole l’anno pioggia quindi la fa cadere) è puro talento da parte dell’inglese. Noi abbiamo la macchina, loro il pilota.

    1. Concordo pienamente.
      La sfortuna , sempre la solita sfortuna….maledetta sfortuna….Questa e’ sindrome da Calimero piu’ che altro…..
      Secondo me si vuole negare l’evidenza : passi la superiorita’ di Hamilton sul bagnato che ci puo’ stare , ma quest’anno a fronte di una ottimo progetto , siamo in balia di una gestione ridicola.
      Il rendimento muretto/box ha raggiunto livelli raramente visti prima.
      Ancora i migliori del mondo ?

  5. Sfortuna si, ma la pioggia esiste per tutti quando cade! Hamilton sta solo dimostrando per l’ennesima volta che è il pilota più forte su una macchina e un team che complessivamente sono costanti e all’altezza. Vettel è forte ma dimostra debolezze e deconcentrazioni dovute sicuramente anche al peso che porta. Ci vorrebbe, come spesso lei ha detto l’Alonso di qualche anno fa grintoso, lucido e irriverente… o aggiungo io anche lo stesso Kimi di qualche anno freddo e sempre veloce. Vettel è un campione ma contro Hamilton ci vuole qualcosa in più.
    Lato scuderia: impresentabili ancora una volta!

  6. Dai Hamilton e davvero fortunato dai ogni volta che è sfavorito succede qualcosa mamma mia. Detto questo la pole in una pista come spa non è fondamentale l’importante che domani seb si trovi davanti a tutti al primo giro perché vettel secondo me ha bisogno di stare davanti per esprimersi al meglio. Domani bisogna arrivare davanti ad Hamilton.

  7. Bello leggere i commenti di chi non ammette che hamilton ha avuto fortuna nei momenti peggiori per lui… Che ridere …

  8. Bottas graziato e Mercedes favorita anche oggi in gara dai commissari: Bottas alla prima curva tampona un’altra vettura ma nessuna penalita’: patetico come lo e’ stata la “reprimenda” di sabato. Ci ricordiamo bene invece le penalita’ a Vettel in Francia e Raikkonen in Inghilterra, piu’ le accuse di antisportivita’ e incompetenza/intenzionalita’ da parte di Mercedes. Grazie FIA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.