#Verstappen senza freni: #Hamilton e #Vettel non sono da 10

Max Verstappen non guarda in faccia a nessuno. Lo abbiamo visto in pista tante volte. Ma anche con le parole va veloce come ha dimostrato domenica su Rai1 con Stella Bruno.

“Che voto dare a Hamilton e Vettel? Nove. Nessuno dei due merita 10”

Ma sono tutti e due quattro volte campioni del mondo?

“Con le macchine che guidavano chiunque avrebbe vinto almeno due titoli mondiali”.

Capito il bimbo? Interrogato da Stella Bruno per il bel servizio andato in onda prima dell’unico Gp della stagione trasmesso in diretta dalla Rai, Max Verstappen non ha toccato i freni. E’ andato giù duro contro chi sta lottando per raggiungere Fangio a quota 5 titoli.

Il gioco delle carte continua e quando pesca i due Jolly, Max non ha dubbi su che cosa chiedere per il futuro “Otto titoli mondiali”. E il secondo Jolly. Beh semplice: “La salute per poter conquistare quegli otto titoli”.

Non nasconde le sue ambizioni. Non guarda in faccia a nessuno come dimostra spesso in pista. Se riuscirà a darsi una calmata ha davvero la stoffa per diventare campione del mondo. Sugli 8 titoli ho qualche dubbio. Ma perché rovinare dei sogni così ambiziosi?

Share Button

15 pensieri riguardo “#Verstappen senza freni: #Hamilton e #Vettel non sono da 10

  1. Beh non e’ che abbia tutti i torti… . Hamilton ha avto 4 titoli con una signora macchina, ma almeno un campionato lo ha sudato tra rotture e Rosberg ed ha avuto ruolo attivo nello sviluppo della vettura, Vettel invece i suoi 4 titoli li ha vinti con l’astrovate RedBull che era cosi’ perfetta che non lo ha mai messo in condizioni di misurarsi con nessuno ( anche perche’ a Webber con l’altra astronave, smontarono pure un musetto pur di dargli una macchina vincente al 120% , oltre agli ordini di scuderia), ed il fatto che siano tati 4 titoli facili lo dismotra il fatt che ora, sotto pressione, cede e commette errori. Hamilton combatte e mostra aggressivita’, Vettel si lamenta, pretende, e quano c’e’ da mantenere la calma sbaglia. Allievi su una nota rivista , in un articolo uscito dopo Monza, si chiedeva se fosse Raikkonen diventato un mago o Vettel a perdere colpi….io direi che Kimi ha risolto problemi di peso che gli hanno permesso di diventare molto piu’ performante, e credo anche che abbia trovato, nella sua famiglia, una calma ed una carica che lo accompagnano e stimolano tantissimo, cosi’ come credo che Vettel non sia il grandissimo campione che ci si pensava ai tempi della RedBull: con quella macchina in molti avrebbero fatto bene. Mi spiace dover ammettere che anche se la Ferrari ha una macchin da titolo, non ha il pilota: Hamilton non sbagliera’ nelle prossime gare, e l’unico modo per la Ferrari di avere un Mondiale con Vettel sarebbe quello di vedere la Mercedes ritirarsi per motivi technici. Da qualche giorno si parla di rimonta possibile sullo stile Hunt, Lauda o Schumacher: peccato che Vettel non assomigli lontanamente a nessuno di questi in termini di gestione della pressione.

    Un 10 ad Hamilton forse ci sta, piu’ che ad Hamilton direi alla Mercedes che ne ha piazzati 2 in casa della Rossa quando le previsioni dicevano altro, ma Verstappen non dice male quando riferendosi a Vettel dice che non e’ da 10…e credo che in molti ora se ne stiano accorgendo…

    Michy

  2. Se non ci fossero vettel e Hamilton penso che verstappen avrebbe potuto vincere tranquillamente il titolo già quest’anno anche con questa redbull visto che gli altri piloti tipo bottas o Kimi non sono all’altezza.

  3. Vettel ha vinto quattro titoli contro Webber, Hamilton ne ha perso uno contro Rosberg. Come team Mercedes perfetta, Ferrari tutta da rivedere (vedi Singapore 2017 e Monza 2018, tanto per citarne un paio). Che dire di più. Certo che Vettel quest’anno ci sta mettendo del suo, ma la pressione che gli arriva dalla Scuderia non è nulla rispetto ai morbidi cuscini di cui gode Lewis in Mercedes. Fatevene una ragione.

  4. Michael aveva Todt e maggiordomi, Seb (che pure ha le sue evidenti colpe) ha Arrivabene. Il paragone non regge. Ho fatto gli esempi di Singapore 2017 e Monza 2018 perché non è possibile non dare un minimo di direttive in partenza. A Singapore Kimi, anziché coprire La posizione di Hamilton, andò ad infilarsi in un imbuto impossibile. A Monza tira la staccata a Vettel al primo giro e non ad Hamilton successivamente. Basta pensare a cosa ha tentato di fare Bottas con Seb in Ungheria a gomme finite per capire che il team Mercedes purtroppo è una spanna sopra. Io sono il primo ad essere parzialmente deluso da Vettel (di cui sono tifoso dai tempi della Toro Rosso), ma il team non lo sta per nulla aiutando. Hamilton gode del massimo appoggio della squadra, maggiordomo compreso.

  5. signor zapelloni..non c’è che dire in quanto ad ambizioni e sfrontatezza max sia un grande.ora però dovrà incominciare a fare fatti, piuttosto che le parole,certo dovrà avere un mezzo all’altezza…ma le volevo farle una domanda..lei diceva sul post, che ha dei dubbi sugli 8 titoli…. perchè?? per incapacità di max ad arrivarci,oppure in generale, lei crede che nessuno più supererà shumi con i suoi 7 titoli??..grazie…

    1. Perché bisogna essere bravi a saltare sull’auto vincente… non bast essere veloci… 8 sono tanti davvero e stanno arrivando giovani di valore vedi leclerc

  6. Schumacher aveva un aereo confronto la ferrari di ora oltre il maggiordomo.. Dai come si fa a dire che reggeva la pressione con una furrari che dava piu’ di un secondo a giro alle altre e vinceva i mondiali ad agosto sig. Zapelloni ma dai…

  7. Poi hamilton ha avuto un’ astronave pure lui confronto agli altri ora in mercedes tranne ora… E ha perso con rosberg, in mclaren con button ma che stai dicendo?

  8. Hamilton ottima macchina? Ma che stai dicendo ha avuto un’ astronave pure lui e ha perso con rosberg e in maclaren senza astronave con button

  9. Qui il punto e’ che l’olandese lingua lunga farebbe bene a cominciare a guidare correttamente senza sportellare gli avversari ad ogni gran premio. Si puo’ entrare duramente , dare del filo da torcere agli avversari….la sua e’ solo scorrettezza.
    Solo chiacchiere. Quando vincera’ qualcosa ne riparlerem , ma per il momento rischia di finire i punti della patente prima di vincere il primo titolo. Altro che 8 titoli…..
    Mangia tanta pappa…..e polvere..

  10. Quando combatteva contro hakkinen non aveva una super astronave schumacher era dal 2000 al 2004 che aveva un’ aereo… Quegli anni che dice lei ha perso… Quindi che pressione poteva avere confronto vettel che ha una macchina leggermente superiore a mercedes? Con muretto che sbaglia quasi sempre e senza maggiordomo… Poi sbaglia pure lui certo… Legga cosa ha detto marko della red bull su vettel

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.