Ecco le #Formula1 del futuro: 2021 da videogame

F1Futuro

Ross Brawn ha svelato come potrebbero cambiare le Formula 1 del futuro. Ecco come potrebbero diventare le monoposto nel 2021.

“Non ci sono ragioni perché non si possano avere auto più eccitanti”

“E’ frustante vedere che le auto di alcuni videogame sono più belle di quelle che abbiamo noi in pista”

“Ma l’obbiettivo è quello di progettare grandi macchine da corsa, non auto da videogame. Macchine che possano stare vicine una all’altra e poi sorpassarsi. Nella nuova IndyCar funziona e stiamo lavorando proprio su questo concetto”.

Attualmente l’aerodinamica penalizza in maniera sensibile le vetture alle spalle del battistrada. Secondo i nostri studi le vetture 2021 avranno un 30% in meno di perdita di efficienza una volta entrati in scia”.

image

Parole di Ross Brawn, uno che di monoposto vincenti se ne intende con una ventina di campionati del mondo vinto nel suo curriculum. La Formula 1 cerca auto che possano colpire anche l’occhio e magari attirare i giovani, amanti dei videogame (e quindi attratti dalla #FormulaE che ha disegnato le nuove vetture in modo molto accattivante.

Naturalmente non avremo una Formula1 con auto tutte identiche. Non è quello l’obbiettivo mentre si sta ancora discutendo sulla motorizzazione del futuro. Ma si cercano delle linee guida che possano permertere sorpassi e quindi gare più divertenti. La Formula 1 ci sta lavorando insieme ai team e questo è un bel messaggio…

image (1)

image (2)

image (3)

 

 

 

 

 

 

Brawn, F1’s managing director of motorsport, made clear that the priority for the 2021 designs was to ensure drivers could follow each other closely and improve the racing.

“The primary purpose is to produce raceable cars, cars that will battle in close proximity,” he said.

Share Button

Un pensiero riguardo “Ecco le #Formula1 del futuro: 2021 da videogame

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.