#Mercedes il Mondiale con il buco (nei cerchioni), La Fia chiarisce senza chiarire

Mentre le Red Bull volano nel primo giorno di prove del Gp del Messico, tiene banco il caso dei fori ai cerchioni delle Mercedes, una soluzione che permette un miglior raffreddamento delle gomme posteriori.

La Mercedes li ha fatti debuttare in Belgio, ma solo in Giappone gli avversari se ne sono accorti e hanno chiesto lumi alla Fia visto che il regolamento afferma che “qualsiasi parte specifica dell’auto che influenza la sua prestazione aerodinamica deve rimanere immobile”.

La Fia ha girato la patata bollente ai commissari che in Messico hanno deciso di non decidere affermando che la soluzione è accettabile ma che loro possono decidere solo per questa gara e non per tutto il campionato

La Fia, da parte sua, ha scritto che:

  1. Per determinare se i fori hanno un’influenza aerodinamica, si deve considerare la loro dimensione, forma e funzione. I piccoli fori tendono ad avere principalmente una funzione di raffreddamento e, sebbene a volte consideriamo il raffreddamento come un aspetto che può avere prestazioni aerodinamiche, riteniamo che il raffreddamento di aree molto localizzate (come nel progetto Mercedes) possa essere accettabile.
  2. Il distanziale fa parte specificatamente del gruppo ruota (come menzionato nell’articolo 12.8.1), pertanto, a patto che la sua funzione principale sia quella specifica di un distanziale, riteniamo che avere un andamento localizzato del flusso per il raffreddamento possa essere accettabile. Il fatto che il distanziale ruoti è inerente alla sua funzione, più o meno allo stesso modo dei raggi del cerchione.

Quindi in Messico la Mercedes (che in Usa aveva chiuso i fori) potrà usare i cerchioni gruviera style ma poi tornerà sotto esame nei successivi Gp.

Incredibile e assurdo.

Detto che non credo Hamilton stia vincendo il campionato per quei fori, credo che non sia possibile legiferare in questo modo. Dalla Fia ci vogliono certezze. La soluzione Mercedes è regolare oppure irregolare. La Fia deve dirlo chiaramente non può delegare tutto ai commissari.

Accettabile non è la risposta che chiarisce i dubbi.

Sappiamo che in F1 chi sguazza meglio nelle aree grigie del regolamento spesso trova le soluzioni vincenti. È sempre stato così, tanto che Marchionne aveva chiesto ai tecnici Ferrari di lavorare in quelle aree poco chiare per migliorare le prestazioni.

Ma la Fia e i suoi tecnici esistono proprio per indagare e decidere. Non per rimpallarsi il problema con i commissari. Questo decidere per non decidere non cancella i dubbi e non fa bene alla Formula1. Credo che anche Liberty Media se ne sia accorta…

Share Button

29 pensieri riguardo “#Mercedes il Mondiale con il buco (nei cerchioni), La Fia chiarisce senza chiarire

  1. Quindi viene a galla quello che sto dicendo da giorni.. Poi mi sento dire che io sono ferrarista che non ammetto le cose e tutto il resto… Alla fine questo campionato lo vince hamilton anche per certe ombre della fia che si sapeva a partire dalle gomme 0,4 fatte apposta sempre x mercedes e questa storia dei cerchi… E’ ce chi nega l’ evidenza…

      1. Il problema non è barare o meno, ma senza i fori come sarebbe andata? Se la Fia dirà sono irregolari e tornando alla soluzione vecchia la Mercedes tornerà a soffrire, eh i dubbi non fanno che aumentare. Poi sicuramente nessuno andrà a togliere il mondiale a Hamilton, ma diranno che la Ferrari non è stata in grado ti trovare soluzioni ingegneristiche. Grazie, se però intendiamo soluzioni ai limiti o fuori regolamento e allora che li facciamo a fare i regolamenti?!?! E soprattutto ricordiamo i specchietti a inizio stagione della Ferrari! Urge che nei regolamenti venga chiarito dove si può modificare e dove no. Banalmente se i cerchioni non devono essere toccati non possono né essere bucati né lavorati, lisci e stop. Altrimenti non facciamo nulla e lasciamo che ogni squadra possa spingere al massimo lo sviluppo e soluzioni senza regole. Perché così si rovinano le stagioni di chi invece ha sempre applicato e accettato le regole.

      2. Daccordo con Zapelloni.
        Pero’ fa specie che questo tipo di considerazioni vengano fuori quando sono coinvolti gli avversari e non viceversa.
        Comunque e’ roba gia’ vista. Quando si e’ a certi livelli , le interpretazioni al limite dei regolamenti possono fare la differenza. In questo caso mi riesce difficile crederlo.
        Saluti

  2. Mi chiedo se leggete tutto quello che il signor Zapelloni scrive o solo quello che volete ascoltare. Io sono perfettamente d’accordo con lui. La non decisone della FIA è assurda e ridicola ma dire che Hamilton abbia vinto il mondiale grazie alla FIA (almeno per quanto riguarda i cerchioni)è ingiusto e altrettanto assurdo e ridicolo. La domanda è se il mondiale lo ha vinto la Mercedes con Hamilton o lo ha perso la Ferrari con vettel. Io penso entrambe le cose. Anno disgraziato Ferrari e quasi perfetto Mercedes (a parte l’ultima gara). Questo considerando da dove sono partiti quest’anno.

  3. Anche io la penso come lei Zapelloni. Del resto aree grigie nel regolamento sempre ci saranno, ma almeno la FIA deve essere pronta e credibile. Invece no. Se poi aggiungiamo quest’anno la disparità di trattamento sulle penalizzazioni tra le varie gare ad opera dei commissari, l’insieme mi fa pensare che la FIA ha molto da lavorare su questo tema dalla definizione delle regole alla formazione e allineamento di chi le deve applicare. È una questione ormai sportiva e di credibilità verso i tifosi e le squadre che investono in questa serie.

  4. Ha ragione simone.. E’ inutile dire la mercedes lo merita ecc.. Allora se sono illegali e li hanno usati e tratto vantaggio in quelle gare, non e’ regolare punto… In quelle gare hanno vinto e magari senza quei cerchiono non vincevano o la ferrari se la sarebbe giocata di piu’.. E’ inutile negare l’ evidenza, voi allora alla fine siete tifosi mercedes o di hamilton.. Poi che la ferrari e vettel hanno fatto errori che non dovevano lo ripetiamo da mesi e si sa, ma anche questa storia ha giocato un ruola chiave nella vittoria del campionato punto! La verita’ e’ questa on continuate a negarlo.. Come dicevate che i cerchioni non davano vantaggi aerodinamici invece li danno, se hanno incrementato le loro prestazioni non e’ solo x il consumo gomme non ci vuole un genio x capirlo…

    1. Non si può affermare che la Mercedes sia irregolare. I commissari ha no dato ok perché usino i cerchi gruviera.

      1. Grazie Francesco. Un conto è dare OK perchè si hanno i dati, un conto è darlo perchè non si è in grado di valutare effettivamente se siano irregolari o meno e credo sia quello fatto dalla FIA dicendo non siamo in grado di valutare se danno un vantaggio o meno. Del resto diciamolo la FIA ha detto: sono ai limiti del regolare e forse oltre. Allora o sono regolari o non lo sono. Non lo so, forse è tutto sbagliato o forse sono altamente regolari ma i dubbi restano su una mezza stagione della Mercedes. Del resto ricordiamo il 2009 con la Brawn vittoriosa e poi banditi gli scarichi. C’è troppa rincorsa da parte della FIA, servirebbe che per una volta sia lei ad essere in vantaggio e poter decretare subito la regolarità o meno. E poi diciamolo i specchietti Ferrari non erano estremamente irregolari, però via subito! Forse si o forse no!?!? il dubbio resta

  5. Scusi nel primo comunicato la fia ha detto sono parzialmente illegali ma come si fa a dire e giustificare una cosa del genere? Se sono illegali e danno vantaggi sono illegali punto.. Se non lo sono allora mi chiedo come mai quelle dichiarazione e come mai ad austin glieli hanno vietati… E’ tutto molto semplice da capire.. Poi sento dire si dice solo della mercedes quando e’ la ferrari no, a me sembra che hanno vietato gli specchietti senza se o ma e la ferrari non li ha usati neanche per una gara, la storia delle batterie hanno messo addirittura 2 sensori x controllarle ma risultano regolari non mi sembra siano state dichiarate irregolari o sbaglio? Bisogna essere obbiettivi e dire tutto di tutti…

    1. Esatto , non si puo’ giustificare un atteggiamento del genere da parte dei commissari e/o della FIA.
      Ma fintanto che questi non chiariscono, bisogna accettare la decisione. Si spera chiariscano in fretta.
      Quando la Ferrari e’ andata al limite sugli specchietti , hanno analizzato e vietato.
      Il mio appunto sul trattamento dei casi Ferrari / Mercedes era diretto ai commentatori non alla FIA.
      La FIA ha analizzato e deciso in modo ,mi sembra, ponderato.
      Quanto alle batterie della Ferrari : non erano irregolari , ma da quando ci sono 2 sensori le prestazioni sono calate. Come vede di dietrologie se ne possono fare a iosa , ma si finisce come nel calcio.
      Fin qui , nei vari casi mi e’ sembrato che la FiA avesse operato prontamente. Ora hanno pasticciato.
      Di brutto.

      1. Veramente hanno detto che i sensori non c’ entrano niente nel calo della ferrari infatti nei rettilinei rimane la piu’ veloce anche nelle prove di ieri lo sono stati 7 kilometri orari piu’ veloce di mercedes… Il calo di prestazioni e’ dovuto al fondo portato a singapore, per singapore, russia e prime prove a suzuka, con quel fondo la macchina perdeva la trazione posteriore per quello si vedeva una ferrari in prova e gare con difficolta’ nella trazione posteriore…

  6. E Liberty Media vuole sbarcare in America, con questi provedimenti !! Una volta si, una no ! E non capiscono come mai la F1 non interessa a nessuno !

  7. Quindi la mercedes in quelle gare se sono illegali come sembra e quelle prestazioni dubbi ne danno e lo ripeto quello era un momento decisivo del campionato.. Poi gli errori ferrari e vettel ci sono, ma forse non dovendo essere costretti a recuperare quel gap nei gran premi di singapore, russia e suzuka certi errori magari non venivano commessi non si sa… Poi parlate di monza ma a monza vorrei ricordare che togliendo l’ errore di vettel, hamilton ha vinto anche xche’ loro non hanno avuto problemi di gomme grazie a questi cerchi e kimi si e loro hanno vinto x quel motivo… Senza questi cerchi chi l’ ha detto che vinceva sicuro hamilton e la mercedes? E’ una macchia se sono illegali questa vittoria dei campionati mercedes.. Poi ferrari e vettel hanno le loro colpe e pure kimi che ha dormito in molte gare non togliendo punti ad hamilton…

  8. da Vocabolario Treccani: illegale agg. [comp. di in-2 e legale]. – Non legale, contrario alla legge, soprattutto penale, all’ordinamento giuridico: comportamenti i.; ricorrere a mezzi illegali.

    fino a prova contraria la FIA non li ha definiti illegali, per cui, ad oggi, non si può parlare di illegalità, tant’è che pur con una decisione ridicola, ancora li hanno consentiti. E’ del tutto fuori luogo definire la questione in questo modo.
    Se in futuro dovessero essere dichiarati illegali bisognerà comunque vedere se la decorrenza sarà anticipata alla data in cui Mercedes li ha utilizzati o per il futuro, quindi, ancora, potrebbe accadere siano si illegali ma per il futuro e non per il passato.
    Nello sport, purtroppo, accadono di questi giochini; tanto per faree un parallelo, chi non ricorda il Dott. Agricola nella juventus? I suoi trattamenti furono dichiarati illegali, pero il reato nel frattempo si era prescritto per cui… non se ne fece nulla.

  9. Allora vediamo se qualcuno capisce nel primo comunicato la fia li ha dichiarati parzialmemte illegali, quindi se anche parzialmente sono illegali, e non sono illegali perche’ li hanno vietati ad austin? E’ palese che hanno tratto dei vantaggi ancora che lo neghi? Basta poi dici agli altri che vedono a senso unico, e ti metti a fare anche il maestrino dal vocabolario ecc.. Questo campionato vinto da mercedes ed hamilton ha ombre punto e basta e’ una pagliacciata ridicola questa storia dei cerchioni… Una buffonata…

  10. La mercedes li tappo’ perche’ gliel’ ha imposto la fia e’ diverso… E come mai se erano regolari li hanno tappati per evitare i ricorsi? Perche’ hanno qualcosa da nascondere e’ ovvia come cosa

  11. E comunque e’ la parte forata che da’ il vantaggio alla mercedes se gliela fanni tappare era perche’ sono quei fori che gli danno vantaggi sia di gomme che prestazioni…

    1. Vatti a leggere gli articoli la fia ha imposto alla mercedes di tappare i fori prima della gara di austin.. Poi se sono legali e loro non hanno niente da nascondere perche’ li tappano? Continuate a negare che la fia favorisce mercedes e’ palese la cosa

      1. Non mi risulta, è stata la Mercedes a scegliere di chiuderli per evitare problemi visto che non c’era chiarezza

      1. Si legga l’ articolo di formulapassion c’ e’ scritto la fia impone alla mercedes di tappare i buchi nei cerchioni…nel gp di austin

  12. Al di là delle nostre speculazioni, credo che saggiamente in Mercedes sia prevalso il principio di cautela: si gioca un mondiale per cui gli basta un piazzamento. Nessuno di loro è alla ricerca della prestazione massima e di grane regolamentari o di immagine. Onestamente nel dubbio avrei fatto lo stesso, non sono da biasimare. Poi ovviamente in prospettiva 2019 bisogna che la federazione si esprimi in maniera categorica e definitiva. Allora sì che alla peima gara si cercherà la prestazione massima per vincere…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.