#Leclerc: perché la #Ferrari fa bene a credere in lui

Comincia ufficialmente l’avventura in Rosso Ferrari di Charles Leclerc

Con la prima giornata di test da pilota ufficiale di Charles Leclerc, la Ferrari è entrata nel futuro. Che cosa potrà darle il più giovane pilota ingaggiato dai tempi del messicano Ricardo Rodriguez?

In giro c’è ancora qualche innamorato di Raikkonen che non capisce il cambio. Passare dall’esperienza di Kimi costruita in 291 gare ai 21 Gran premi di Charles può sembrare un salto nel vuoto. Ma se la Ferrari, dopo aver studiato Charles nelle categorie inferiori, averlo seguito nel suo anno di rodaggio in Alfa Sauber, ha deciso di promuoverlo vuol dire che il ragazzo merita. D’altra parte basta sentirlo parlare. Dimostra una maturità ben superiore ai suoi 21 anni.

Qualche motivo per cui la promozione di Leclerc mi pare giusta:

  • I suoi risultati nelle formule minori e con l’Alfa Sauber indicano che il ragazzo ci sa fare. Vero che alla sua età Verstappen ha già fatto di più, ma il percorso scelto da Charles è stato diverso e la crescita progressiva ha un senso per poter reggere alla pressione Ferrari.
  • Nelle formule minori ha dimostrato di saper vincere e di saper correre benissimo quando è nelle prime posizioni se non davanti a tutti
  • Porta la Ferrari nel futuro dopo tanti anni in cui ha guardato al passato. In Formula 1 si sta affacciando alla ribalta una nuova generazione di piloti, giusto che la Ferrari abbia prenotato uno dei più promettenti per non ritrovarsi a diover partire da zero quando finirà l’epoca Vettel
  • A Vettel stesso farà benissimo avere di fianco un compagno veloce e anche un po’ sfrontato. Il compagno di squadra è sempre il primo avversario. Ma più è veloce più di spingerà a cercare i tuoi limiti. È quel che serve a Seb dopo una anno duro anche dal punto di vista mentale.
  • A Kimi hanno voluto bene in tanti, ma obiettivamente non aveva più senso tenerlo in squadra nonostante quest’anno alla fine abbia ottenuto più podi lui di Seb. Era capace ancora di grandi lampi, ma alla lunga mancava di continuità. E poi lo ripeto a Vettel serviva una spina nel fianco (adesso è importante che Arrivabene la gestisca…).
Share Button

30 pensieri riguardo “#Leclerc: perché la #Ferrari fa bene a credere in lui

  1. Direi ottima scelta, ma ora leggo siccome leclerc e’ stato piu’ rapido di vettel, ma con pista piu’ gommata e senza vento i trionfalismi…. Anche gasly ha fatto lo stesso tempo di verstappen, bisogna vedere quanto uno spinge o no guradate bottas e’ lontanissimo… Ricordo che tante volte nei test kimi era davanti seb poi quando conta cambiava tutto… E’ un gran talento ma calma… Se la ferrari fara’ quell’ ultimo step nel 2019 ci sara’ da divertirsi

      1. Buon segno certo… Ma sono sicuro che leclerc sia un’ ottimo pilota… E penso fara’ molto bene, ma nei test penso che i tempi contano fino ad un certo punto, se non ricordo male kimi e’ stato piu’ lento del suo compagno in sauber se non sbaglio… Calma ragazzi la ferrari ha bisogno di calma, stare serena e non ripetere gli errori del 2018, oltre penso io ad un’ ulteriore step definitivo per finalmente vincere i mondiali 2019!

  2. anche qualche appassionato di F1 come me ha bisogno di nuovi stimoli per tornare a tifare Ferrari. sono contento del cambio e non perche Raikkonen non fosse in gamba ma perche’ proprio spero mi faccia innamorare di nuovo della Ferrari come sono stati capaci in passato Villeneuve e Alonso. quel qualcosa in piu’ che non trovo in Vettel. grande pilota ma non capace di entusiasmarmi (opinione personale). spero davvero in una bella favola.

  3. Ma è possibile che leggo da tutte le parti che leclerc distruggerà Vettel l’anno prossimo come se seb fosse un pilotino da 4 soldi, il ragazzino ha talento ma non va e forse non andrà mai più veloce di Vettel. Ps è già moltissimo se starà vicino a Vettel in termini di performance.

    1. Gia’ cr7 sto leggendo da tutte le parti, leclerc subito piu’ veloce di vettel, meglio di vettel ecc,… Mah a parte che le condizioni sono diverse da ieri la pista era molto piu’ gommate e oggi non c’ era vento, ma bisogna vedere il programma quanto uno spinge rispetto all” altro ecc… I tempi dei test non contano niente, guardate bottas o max ieri o gasly oggi quanto distaccano avevo dalla ferrari… Gasly ha fatto praticamente lo stesso tempo di verstappen ma non leggo tuttl questo eccesivo esaltarsi… E in teoria gasly non dovrebbe essere piu’ forte di leclerc… Ci stupira’ sono d’ accordo ma occhio.. Ripeto anche kimi nei test o nelle libere era piu’ veloce di volte molte volte poi quando contava era quasi sempre dietro… Leclerc e’ un ‘ ottimo pilota ma non esaltiamoci prima di melbourne 2019, anzi prima di 4-5 gare almeno del 2019 per leclerc, per la ferrari direi visti questi anni prima di oltre meta’ campionato, che sia l’ anno di sviluppi che funzionino, senza troppi errori box, muretto e piloti …

  4. Sono stato e lo sono ancora un estimatore di Kimi ma era una scelta che prima o poi andava fatta e al massimo sarebbe stata posticipata di un anno. Kimi è rimasto l’ultimo dei piloti di un altra generazione e in un certo senso il primo della generazione dopo Schumi. Il mondo è cambiato e per fortuna i giovani hanno strutture mentali predisposte per affrontare le nuove sfide del futuro. Il paragone con Verstappen lo trovo inopportuno e inesatto perché è totalmente diversa la gestione dei due Team e le macchine sono molto diverse. Di certo spero che non sia la classica italianata con Leclerc fatta per andare dietro alla corrente. In tempi non sospetti ho sostenuto le Sue stesse idee ma se reggerà l’urto dentro la Ferrari credo sinceramente che nel breve succederà qualcosa di simile come successe quando Alonso si trovò nudo davanti alle prestazioni del giovanissimo Hamilton…e spero che Vettel non faccia le stesse pazzie

  5. Francesco per me il miglior pilota in griglia è Vettel, quest’anno ha sbagliato molto non si può negarlo ma sono convinto che a parità di forma Vettel è il migliore, e poi sono sicurissimo che se seb riuscisse a vincere il titolo in Ferrari si toglierebbe un bel po’ di pressioni addosso e dopo aver vinto sono sicuro che Vettel torna quel isuper Vettel imbattibile della redbull ne sono straconvinto. Per lei Francesco chi è il migliore?

  6. Esprimo la mia personalissima opinione sui 6 piloti dei top team della scorsa stagione. Pilota più completo e maturo : hamilton. Pilota che ha talento da vendere ma deve maturare : Verstappen. Pilota più simpatico : Ricciardo ( ma non ha mai avuto un auto per farsi vedere davvero). Pilota che ha mostrato i propri limiti (anche se spesso sacrificato):Bottas.pilota più Team leader: Vettel. Pilota che con più personalità avrebbe fatto cose meravigliose : Raikkonen.

  7. Cr7 io la penso esattamente come lei in rutto quello che ha scritto, vettel per me e’ il piu’ forte… Zapelloni pensa che sia piu’ forte hamilton, ma io come gia’ scritto ricordo che hamilton l’ anno battuto sia rosberg che button, rosberg penso piu’ per demeriti di lewis che bella prima parte del 2016 fece errori e non c’ era con la testa, ma hamilton li fece anche negli altri altri 2007,.perse un campionato, nel 2009-2011 li fece anche li non sentivo dire hamilton, brocco, sopravvalitato ecc come leggo e sento di vettel. Io questo non capisco cr7, hamilton si e’ giocato il campionato 2007 a pari con alonso, anche perche’ ron dennis e la mclaren erano praticamente tutti con lui come la red bull con max quest’ anno… Io penso che se adesso in mercedes ci fosse la coppia alonso hamilton, non so se hamilton batterebbe alonso, in qualifica si ma in gara x me alonso e’ superiore… Lei che ne pensa cr7?

    1. Anche Hamilton li ha fatti gli errori e non lo nega nessuno ma li ha fatti quando aveva pochissima esperienza (Cina 2007 è stato un errore stupidissimo ma era tipo alla sua 4/5 gara in F1). Con Burton ha perso per scarsissima affidabilità e con Rosberg non c’era di testa nella prima metà del mondiale, ma quando la testa l’ha messa apposto è riuscito a raggiungere e a superare nei punti Rosberg. Poi la solita affidabilità ha stroncato le sue possibilità di vittoria iridata in Malesia. La gente critica Vettel perché questi errori stupidi li fa non da debuttante ma da 4 volte campione del Mondo. Anche se la Ferrari fosse stata inferiore durante tutto l’anno come dici te, da 4 volte campione del mondo doveva portare la lotta per il Mondiale fino all’ultima gara.

      1. Allora tu che non dici stupidita’ vatti a vedere le stagioni 2009- 2011 e 2012 anche li hamilton ha fatto errori e non era un debuttante… Visto che dici agli altri che dicono stupidita’, e tu 6 quello che dice le cose non stupide, vatti a vedere quelle stagioni… Quando e’ hamilton ce sempre una scusa ma x favore

      2. Per non parlare anche nel 2008 e 2010… Quando ha tamponato kimi nella corsia del box non te lo ricordi? Quando a monza nell’ ultimo giro alla roggia va contro le barriere quando era in mclaren non te le ricordi? A monaco sempre in mclaren tocca le barriere e rovina la sua gare non te lo ricordi? Ce ne’ altre ma non sto qua’ ad elencartele… E non era debuttante.. X non dire nel 2016, o le cavolate i scontrarsi con rosberg in mercedes negli anni precedenti al 2016.. Ma li ha fatti hamilton allora ce sempre una scusa… Si obbiettivo almeno, e non ti permettere mai piu’ di dire agli altri che sono stupidi… Non te lo dico piu’…

  8. Comunque ho visto i tempi dei 2 giorni di test, anche gasly ha battuto verstappen anche se di 30 millesimi ma nessuno ha scritto, gasly subito piu’ veloce di verstappen, batte verstappen ecc, come stroll ha battuto perez, e norris sainz, questi tempi non valgono niente… Bisogna stare calmi e aspettare melbourne 2019 speriamo bene per la ferrari!

  9. signor zapelloni..volevo sapere da lei così per curiosità..chi, tra quelli che hanno vinto un titolo di f1 negli ultimi 10 anni(raikkonen button e rosberg)…. sia stato più veloce??grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.