Dominio #Mercedes. Flop #Ferrari (e che flop…)

Lewis Hamilton ha dominato la gara numero 1000 della storia della F1, incassando la vittoria numero 75 della carriera e ritornando in testa al campionato. È scattato meglio di Bottas al via e nessuno lo ha più visto. Modalità Hammer Time dopo che nelle giornate precedenti si era distratto un po’. Male, quasi malissimo, le Ferrari con Vettel sul podio ma a più di 13” dal vincitore e parecchie polemiche nella gestione dei piloti.

Tre gare, tre doppiette Mercedes. E il Mondiale si allontana… A consolare la Ferrari, battuta su una pista che avrebbe dovuto vederla primeggiare, c’è solo un dato: un anno fa Hamilton vinse il suo primo Gp solo alla quarta gara della stagione… C’è insomma ancora tempo per reagire… Anche se un anno fa il distacco di Hamilton da Vettel era di 9 punti; mentre quest’anno il distacco di Vettel da Hamilton è di 31 punti…

Il problema vero è che la macchina fragile, ma veloce è tornata ad essere fragile e meno veloce della concorrenza. Perché prendersi oltre 13 secondi su una pista dai rettilinei infiniti non depone a favore di questa SF90 che tanto prometteva e tanto di buono ha fatto vedere in Bahrain.

Le Mercedes hanno dominato perdendo solo il punto del giro veloce (strappato da Gasly a Vettel nel penultimo giro) arrivando addirittura ad effettuare un pit stop in contemporanea al 36° giro quando Hamilton e Bottas erano divisi solo da 5”. Una dimostrazione di superiorità imbarazzante per la concorrenza.

La Mercedes ha disputato una gara fotocopia di quella australiana. La sua vittoria non è mai stata in dubbio, la sua doppietta non è mai stata in dubbio con le Ferrari che dopo 13 giri erano già a più di 10”.

Ma in Ferrari non bastano le cattive prestazioni a rovinare la giornata. Ci sono anche le discussioni sulla gestione dei piloti dopo che Leclerc al via era schizzato davanti a Vettel. All’11° giro radio Ferrari ha chiesto a Leclerc di far passare Vettel che sembrava più veloce. Peccato che una volta davanti Seb non sia andato via dal compagno che ha cominciato a lagnarsi sia radio. Con l’aggravante del fatto che poi Leclerc è stato richiamato ai box dopo Seb e ha subito l’undercut da Verstappen. E poi ha ritardato moltissimo il secondo stop per cercare di far perdere qualche secondo alle Mercedes.

Dopo avergli negato la posizione in Australia, gli hanno tolto un podio in Cina. Ma Charles deve solo stare calmo. Sapeva quali erano le gerarchie. E nelle dichiarazioni position gara ha dimostrato di essere maturassimo dicendo: “La prossima volta cercherò di stare davanti in qualifica…”.

Dopo tre gare comunque i problemi della Ferrari sono altri, non questi. Almeno Seb ha dato un segno di vita nel duello in cui ha respinto l’attacco di Verstappen al 20° giro mandandolo anche sull’erba…

Certo dopo 3 gare le Mercedes sono in fuga indisturbate e davanti al duo ferrarista per ora c’è pure Verstappen. Insomma non proprio l’inizio che ci eravamo immaginati. Era dal 1992 che un team non cominciava il campionato con 3 doppiette di fila.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

21 commenti

  1. Gasly prima dell’ultimo pit stop stava a 40 secondi di distanza da Verstappen e su una gara di 56 giri sono una media di 8 decimi al giro, un eternità. E non è Verstappen che è un super fenomeno (fortissimo per carità) è che Gasly è un brocco. Tempo 4/5 gare lo cacciano dalla RedBull. Sulla Ferrari non parlo nemmeno, imbarazzante….

    1. Gasly non è un brocco, ma non è all’altezza della Red Bull. Ormai mi pare chiaro

  2. Cercasi stratega, magari esordiente per portare nuove idee…. Scrivere senza curriculum alla Ferrari Spa, Modena. Tanto per non avere avuto l’idea di fermare Leclerc a 16 giri dalla fine , ( e non a 14 ) per montare le gomme soft è cercare il giro veloce per ripagarlo….. Basta vedere cos’a fatto la Red Bull con Gasly.

  3. un saluto….una considerazione secondo me fino a quando non si prendera newey la ferrari non riuscira a vincere un mondiale dico questo perche verstappen pur avendo motori indecenti alla fine e sempre o attacato o vicinissimo ai rossi e adesso e pure terzo nel mondiale (anche se non credo alla fine sara cosi) ma se avesse un ferrari o un mercedes a spingere la Rb secondo me i bibitari metterebbero davvero le ali…la ferrari ha un super motore quest anno pero molto fragile (secondo me corrono depotenziati e anche parecchio) ma come e possibile che ai test mercedes diceva ferrari e piu avanti di mezzo secondo poi inizia la stagione e il mezzo secondo e a vantaggio mercedes….speriamo che harry potter binotto faccia una magia…

    1. La Ferrari ha tentato in più di un’occasione di ingaggiare Newey che però non ha mai accettato la corte…

    2. La magia che dovrebbe fare Binotto è quella di sparire!

  4. con newey siamo al don rodrigo dei giorni nostri QUESTO MATRIMONIO NON S’HA DA FARE….

  5. Quindi vorrei sapere ferrari la macchina da battere come dicevate l’ anno scorso? La mercedes gioca con il gatto con il topo ancora non l’ avete capito.. Dice sempre di essere 5 -6 decimi inferiore a ferrari nei rettilinei, falsita’ perche’ saranno 2 -3decimi e poi e’ superiore in curva di circa 3-4 decimi se sono 2 settori di curve sono guai… Il problema della ferrari dell’ anno scorso era di trazione continuano a puntare sul motore e basta… Piste di motore sono 3-4 le altre il motore non conta piu’ di tanto.. .e il bello e’ che dicono siamo vicini sara’ una lotta combattuta ecc… Rosberg ha detto che ha parlato con ragazzi della ferrari e gli hanno detto che la ferrari ha un problema aerodinamico, lo si sapeva dal 2018… Ma niente ancora a puntare sul motore.. Il super leclerc oggi non mi sembra aver fatto tutta sta differenza anzi…. Stiamo calmi con esaltarci troppo… E’ giovane… Vorrei sapere zapelloni pure con questa ferrari hamilton vincerebbe il mondiale? Visto che sosteneva questo l’ nno scorso

    1. Con questa Ferrari neppure mandrake… con quella dello scorso anno yes

      1. Quindi ora questa ferrari non e’ stabgran macchina… Prima dell’ inizio del campionato diceva altro… Comunque la macchina dell’ anno scorso aveva gli stessi problemi di questa di trazione quindi…

  6. La gara di oggi è imbarazzante. Mi spiace ma il progetto tecnico è da bocciare: la macchina manca gravemente di carico aerodinamico, ecco perché è andata male qui e in Australia. Nonostante ci siano lunghi rettilinei, la Cina (e vedremo anche in Spagna) ha curvoni veloci che necessitano di grande carico aerodinamico, mentre Bahrein ha frenate più violente e curve a medio-bassa velocità che mascherano questa mancanza. Parliamoci chiaro: è il peggior inizio degli ultimi anni e lo sviluppo tecnico sta andando nella direzione sbagliata ormai da Ottobre 2018 (da dopo Monza), forse Arrivabene non aveva tutti i torti. Queste gare non sono state perse per errori di strategia, distrazioni o errori umani dei piloti (eccetto Vettel su un episodio) che si possono rapidamente correggere, qui si impone una lunga serie di lavoro e forse le velleità mondiali dobbiamo lasciarle da parte per il momento.

    1. È una macchina difficile da portare al picco di prestazione. Non un progetto completamente sbagliato

      1. Vedremo nelle prossime 3 gare (un terzo do campionato) prima della sentenza definitiva. Concordo con lei che sia anche una macchina difficile, però questa ammissione contrasta con le affermazioni di inizio stagione di vettura bilanciata e rispondente alle variazioni di assetto. Binotto decida quale chiave di lettura comunicare, ma per ora le prestazioni non sono all’altezza.

      2. Esatto la cosa più difficile da spiegare è questa: ci avevano raccontato di una macchina facile da mettere a punto…

  7. Mi unisco al coro delle strategie discutibili della ferrari, tanto la Mercedes é nettamente superiore, inutile sperare di recuperare il gap.. però cavolo, dormiamo anche sulle strategie.. e il povero Leclerc ne fa sempre le spese (perché al primo pitstop non è stato fermato subito dopo Vettel? Sarebbe tornato in pista ad un secondo da Verstappen, non ad undici.. per non parlare del secondo stop: aveva quattordici secondi di vantaggio a 12 giri dalla fine.. non sarebbe stato più saggio lasciarlo in pista? Come avrebbe potuto recuperare più di dieci secondi negli ultimi giri? Infatti non è successo.. se proprio lo vuoi fermare almeno mettigli le soft per fare il giro veloce!! Assurdo..)
    Sull’ordine di scuderia si sapeva, però anche qui: vettel non aveva mai impensierito il monegasco, perché farlo passare così? Si poteva aspettare i pit stop o verso la fine…
    Insomma una confusione totale.. è un bruttissimo segno..

    1. Credo che sia stato giusto provarci visto se seb sosteneva di essere più veloce… l’errore di strategia è stato fatto nel duello con Verstappen…

  8. non sono d’accordo… in ferrari avevano tutta la telemetria per sapere che non si sarebbe avvicinato alle MB. e’ stato un cambio…. politico. magari anche giusto , ma pur sempre politico

    1. La Ferrari non ha mai fatto mistero che all’inizio avrebbe puntato su Seb

  9. La ferrari gioca per la Mercedes. Come si fa alla terza gara a fermare il pilota (per ora) messo meglio togliendolo dal podio per far passare vettel? Ci saranno sicuramente altre occasioni in cui leclerc dovrà dare spazio a vettel (oppure semplicemente non sarà nelle condizioni di infastidire) . Così ora la ferrari si ritrova con due piloti a più di un gp di distaza e con uno svantaggio di 57 punti nel mondiale marche dopo soli tre gp. Binotto meglio di Arrivabene!

  10. Sig. Zapelloni,
    Lei di solito fa ottime previsioni e per qest’anno si e sbilanciato su una Ferrari davanti a tutti – qualcosa che in genérale non e quello che abbiamo visto dopo 3 gare diverse. C’e’ qualcosa in particolare che non va? Io vorrei essere ancora ottimista pensando al potenziale ancora da sfruttare meglio ma faccio fatica. Cosa si aspetta di vedere nelle prossime 2 gare? Grazie e grande VR46 anche se non ha vinto

    1. I risultati delle prove le dichiarazioni ufficiali mi avevano spinto a quel pronostico un po’ forzato ma sincero. Il problema è che la Sf90 si è rivelata difficilissima da sfruttare al massimo delle sue prestazioni oltre che essere fragile

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.