Arriva la #500 elettrica, LaPrima costa 37.900 euro

Doveva essere la regina del Gims ginevrino, ma il virus ha bloccato il salone costringendo le case a presentare tutto in streaming. La 500 elettrica invece di farà ammirare oggi alla Triennale in una cerimonia ristretta.

Il debutto ufficiale della nuova 500 full electric, già prenotabile nella versione full optional (La Prima) a un prezzo di 37.900 euro andrà in onda oggi dal Salone d’Onore della Triennale.

Per ora circola qualche immagine di tre 500 elettriche versione speciale (firmate Bulgari, Armani e Kartell). Avrà un motore elettrico da 118 CV (87 kW) alimentato da una batteria agli ioni di litio da 42 kWh con autonomia di 320 km. Con il caricatore in dotazione da 85 kW può ripristinare 50 km d’autonomia in soli cinque minuti e l’80% della carica in 35 utilizzando colonnine compatibili. Per fare il pieno d’elettroni a casa è possibile utilizzare la Easy Wallbox da 7,4 kW (sei ore per la ricarica completa).

Velocità massima, autolimitata, di 150 km/h. Nove secondi (tantini per un’elettrica) per coprire lo 0-100 km/h. Costruita su una piattaforma dedicata, questa ultima generazione di 500 elettrica – la prima è stata venduta solo sul mercato americano – ha linee più pulite e meno retrò. Arriverà sulle strade europee la prossima estate.

Rimangono i fari tondi, mentre il simbolo Fiat sparisce dal frontale per lasciar e posto, al centro della calandra, al logo 500. Rispetto alle «tradizionali» con motore endotermico, è più lunga di sei centimetri (ovvero 3 metri e 61) e anche il passo è cresciuto di 2 cm. Per prenotare un esemplare della serie di lancio è sufficiente versare un deposito di 500 euro seguendo le istruzioni del sito dedicato: inserendo il proprio codice di avviamento postale, è anche possibile visualizzare il prezzo finale al netto degli incentivi locali.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

1 Comment

  1. sembra un prezzo un pò elevato, anche se si considera che sono personalizzate da Bulgari, Armani e Kartell.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.