#EssereFerrari la parola a #Vettel e #Leclerc

La Ferrari è in volo per l’Australia è ci regala pensieri e parole di Vettel e Leclerc alla vigilia del Mondiale 2019. Eccole:

Sebastian Vettel:

“Trovo che Melbourne sia il luogo perfetto nel quale iniziare il campionato: c’è una bella atmosfera e la gente è simpatica e accogliente. La pista per contro è molto particolare perché bisogna trovare sintonia con il tracciato: devi ricordarti bene le traiettorie, non è sempre facile identificare il punto perfetto per le frenate e in più il fondo stradale è spesso sconnesso. A noi piloti piace però, se ci chiedessero se vorremmo che venisse riasfaltato probabilmente diremmo di no, perché è unico nel suo genere. Su questa pista ho dei grandi ricordi. Ovviamente i più belli sono legati alle ultime due stagioni, quando abbiamo conquistato altrettante vittorie, ma mi piace ricordare anche il mio primo podio con la Ferrari, conquistato qui nel 2015 all’esordio con la Scuderia”.

Charles Leclerc

“Ovviamente si tratta di una gara molto speciale per me, sarà il mio debutto con la Ferrari e questo rende questo GP d’Australia unico. Ho già dei bei ricordi legati a Melbourne perché è ad Albert Park che ho esordito in Formula 1 lo scorso anno. Sono soddisfatto del lavoro svolto durante i test e non vedo l’ora di scendere in pista perché è nel weekend di gara che bisogna raccogliere i frutti del lavoro fatto durante l’inverno con un bel risultato. Il tracciato è particolare, perché è un cittadino che però ha quasi le caratteristiche di una pista permanente, con ampi spazi di fuga e velocità piuttosto elevate. È bello venire a Melbourne, la città e la gente sono speciali. In Australia si respira una cultura diversa e l’atmosfera è molto piacevole”.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.