#Ferrari #Briatore #Binotto #Leclerc: ma quante c… ha detto #Ecclestone?

Il Daily Mail con l’intervista a Ecclestone

Rimbalza dal Regno Unito, mai così isolato nella sua stupidità medico, schientifica, politica, un’intervista Bernie Ecclestone l’ex big boss della Formula1. Un uomo geniale che però in quest’intervista al Daily Mail dice un sacco di …

Prima di tutto sentiamolo, poi vi dico quel che penso:

Hamilton ha l’uomo che tira le fila della scuderia, Toto Wolff, che lo supporta completamente. Un passaggio alla Ferrari non funzionerebbe, perché loro sono italiani. Questo significa che dovrebbe imparare la loro lingua, perché sarebbe l’unico modo per capire cosa dicono alle sue spalle. Il problema con tutti gli italiani è che non vogliono litigare, non vogliono avere discussioni con nessuno“.

Un commento degno delle cazzate sparate in questi giorni da Christian Jessen, il medico inglese che ha detto «Gli italiani approfittano del coronavirus per non fare nulla e allungare la siesta”. Come minimo Ecclestone dovrebbe ricordare che Schumacher pur parlando italiano solo alla fine della sua era, di mondiali ne ha vinti 5 a Maranello.

Invece di ammonire qualcuno che non sta facendo un buon lavoro dicendo: ‘Risolvi la questione tu o lo farò io, ma voglio i risultati’, loro dicono: ‘Andiamo a cena, in modo da poterne parlare. Siamo amici’”.

Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.

Se fossi il team principal di una scuderia, metterei sotto contratto Max Verstappen. È veloce ed è semplice averci a che fare. Se avessi Lewis in squadra invece gli direi a che ora presentarsi in pista e basta, ma escludendo questo potrebbe fare ciò che desidera“.

E qui potrei anche essere d’accordo.

Gli ridurrei lo stipendio in cambio di lasciargli gestire da solo le sue sponsorizzazioni: qualsiasi cosa. La Mercedes ha cercato di controllarlo per un po’, ma io gli darei libertà totale. Sta cercando qualcosa da fare quando smetterà di correre: moda, musica, cose del genere. Credo che Lewis non sia tanto sicuro di se stesso in generale, e questo vale anche per la sua guida. Vuole sempre essere informato dei tempi del suo compagno di squadra o di quello che sta facendo la Ferrari. Non è molto fiducioso“.

Binotto non è un leader, è un ingegnere. Hanno bisogno di qualcuno lì dentro che possa far capire alle persone che quando dici qualcosa, questo qualcosa deve succedere. Senza se e senza ma. Senza discussioni. Avrei voluto vedere qualcuno come Flavio Briatore a guidare la Ferrari. Flavio avrebbe fatto quello che ha sempre fatto, con Benetton e con Renault: avrebbe ‘rubato’ le persone migliori alle altre squadre”. 

Bernie è rimasto indietro di qualche anno. Credo che oggi Flavio sia impegnato in ben altro e che la Formula 1 non gli interessi più di tanto. E poi la F1 è cambiata da quando c’era Flavio e non è detto che i metodi allora oggi funzionerebbero.

Vettel lo scorso anno ha fatto un ottimo lavoro e gliel’ho detto. Ha finito dove meritava. La Ferrari ha favorito Leclerc. Si innamorano di un pilota ed è difficile per l’altro driver. Sono successe molte cose a svantaggio di Sebastian. Quanto successo in Canada lo ha turbato, e pensa che la Ferrari lo avrebbe dovuto sostenere di più. Ha ragione. Credo che abbiamo visto il meglio di Leclerc. Ha fatto bene e continuerà a farlo, ma non credo che vedremo nulla di spettacolare”.

Non vedo che cosa spinga Ecclestone a dire queste cose (che poi in un’intervista in Italia smentirà, tranquilli) se non la sua amicizia con Vettel.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

5 Comments

  1. Bisogna sempre considerare l’eta’ del soggetto in questione…

    Ed il bisogno d’affetto che ha: se non spara certe amenita’ non se lo fila piu’ nessuno…

    Small Man, big Ego!!!

  2. Quali sarebbero le caz.. zapelloni?

    1. Beh le ho elencate nel post….

      1. Di hamilton he gli conviene non venire in ferrari e’ vero.. Anche xche’ non combinerebbe niente senza astronave e lo dicono in molti, da max a fernando ecc.. Di leclerc e’ una sua opinione che non e’ niente di spettacolare e chi lo dice che non sia vero quello che pensa ecclestone? Di vettel x il canada ha ragione la ferrari non ha fatto abbastanza, la ferrari quando deve farsi sentire sta zitta, storia power unit 2019, frasi di max sul barare ecc lo abbiamo visto… La ferrari ha favorito leclerc e lo fara’ anche nel 2020 se partira’ il campionato si sa e’ palese.. Lui prenderebbe max nella sua squadra parlando di giovani ed ha ragione in questo momento e’ il piu’ forte..

  3. Il signor Ecclestone ha visto grandi campioni , senza offesa Zapelloni ma ne capirà sicuramente più di lei.
    Leclerc ha livello di guida pura è dietro a Vettel quando fa il Vettel,Hamilton e Verstappen.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.