#Ferrari #Hamilton: ecco che cosa c’è sotto….

Un fotomontaggio che gira in rete

“Hamilton è un pilota fantastico, straordinario. Sapere che potrebbe essere sul mercato nel 2021 è una cosa che può farci solo piacere. Anche se è ancora presto per prendere decisioni”, parole come musica di Mattia Binotto.

È bastata questa frase di Mattia Binotto in risposta ad una domanda in conferenza stampa a far sognare i ferraristi.

Ma che cosa c’è e che cosa potrà esserci tra la Ferrari e il più veloce dei suoi affezionati clienti?

C’è attrazione. Che diventi fatale è tutto da vedere perché ci sono ancora molte variabili in gioco. Il contratto di Lewis (come quello di Vettel) scadrà l’anno prossimo e i risultati della prossima stagione influiranno molto sul 2021 di tutto il gruppo. Se Vettel o Leclerc diventeranno campioni del mondo…. in caso contrario un Lewis a quota 7 titoli potrebbe sentire l’irresistibile voglia di superare Schumacher guidando la “sua” Ferrari…

Hamilton è già stato a Maranello molto tempo fa,quando il presidente era ancora Montezemolo. Lo accompagno’ Stefano Domenicali che ai tempi era il responsabile della squadra. Non c’erano posti per lui, ma c’era una Ferrari da comprare e Hamilton in garage ha anche una LaFerrari con cui non si vergogna certo a farsi fotografare.

Al presidente Elkann, Hamilton piace molto. Quest’anno ha già fatto sondare il terreno e chiesto ai suoi uomini quarto costerebbe l’operazione. Se suo cugino Andrea ha preso Ronaldo, perché lui non potrebbe prendere Hamilton?

Finora siamo alla strizzatina d’occhio. I due suo piacciono, ma non è detto che finiscano a letto assieme. Lewis sente un debito di riconoscenza per la Mercedes anche se Niki non c’è più… e il suo futuro dipende dalle scelte che farà la Mercedes con i nuovi contratti.

Diciamo che Binotto è stato molto furbo a rispondere in quel modo anche per insinuare un dubbio nei pensieri di Toto Wolff e della Mercedes… Altri avrebbero risposto solo “siamo contenti dei nostri piloti”. Bravo Mattia stai imparando in fretta.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

2 Comments

  1. Con Hamilton si sarebbe vinto gia’ un Mondiale, ma a me resta una domanda…

    Al Commendatore Hamilton sarebbe piaciuto???

    Io non credo che Hamilton rappresenti lo spirito di Casa Ferrari, ma e’ solo la mia idea.

    Buon fine stagione a tutti, ci si rivede a Febbraio per le prove invernali….

    Michy

    P.s.: Zappelloni i podcasts delle sue interviste le troviamo tutte qui su suo sito?

    1. Le trovate su storytel app gratuita per il primo mese

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.