#FormulaE la doppia rivincita di Vergne e di #DS

Jean-Eric Vergne festeggial il suo secondo titolo di FormulaE

Jean Eric Vergne è un ragazzo che sa come prendersi una rivincita. E se non bastasse a prendersene anche un’altra. Il 29enne francese è il primo pilota della storia a diventare due volte campione di FormulaE. E con lui festeggia per la prima volta anche il Team DS Techeetah.

La Red Bull lo aveva trattato malissimo. Lasciandolo a piedi dopo 3 anni in Toro Rosso in cui aveva fatto meglio di Kvyat, promosso alla casa madre (e poi a sua volta lasciando e ripreso). Non fosse bastato lo aveva cacciato anche dall’ex Minardi per fare spazio a Max Verstappen, l’uomo del futuro. Vergne si è piegato, ma non si è spezzato. Ha trovato posto come collaudatore Ferrari. Tanto lavoro al simulatore, una prova in pista.

Poi ha preso al volo la serie elettrica cominciando con il Team Andretti fin dalla Stagione1. Dal 2015 è passato alla Ds prima con Virgin e poi con Techeetah. Risultato: una vittoria in Canada nel 16/17, quattro e primo titolo lo scorso anno, tre e secondo titolo quest’anno. Mica male come rivincita. “Non riesco ancora a realizzare che sono il primo pilota a conquistare due titoli. Posso solo ringraziare la mia incredibile squadra e tutti quelli che lavorano dietro le quinte. Ce l’abbiamo fatta!”.

Dopo la festa, oltre a coppa e champagne, ha trovato ad aspettarlo anche una condanna. Un giorno ai servizi sociali. Motivo? Durante gara uno a New York quando ha visto il suo compagno Lotterer con un’ala piegata sotto la monoposto ha chiesto via radio al team di bloccarlo in piasta così da far entrare la Safety Car (che avrebbe favorito anche lui alla ricerca del punto certezza). Una specie di Singapore Gate in FormulaE, con la differenza che il team non lo è stato a sentire…

In gara due poi, mentre lui era stato un po’ troppo timido e conservativo, ci pensavano i suoi unici due avversari per il Mondiale a farsi fuori tra loro e quindi a consegnargli il titolo. Primo pilota a fare doppietta.

Dopo Nelson PiquetJr, Sebastian Buemi e Lucas di Grassi è arrivata la sua doppietta. In 5 stagioni la Formula E ha avuto quattro re con il team cinese della Techeetah (da quest’anno con Ds) per la prima volta campione dopo i tre titoli di Renault e quello di Audi.

Abbiamo iniziato la nostra avventura in Formula E quattro anni fa, e il nostro obiettivo è sempre stato quello di vincere. Questa volta ci siamo riusciti. Siamo campioni! Campioni Team con DS TECHEETAH e Campioni Piloti con Jean-Éric Vergne. È un momento storico e non potremmo essere più fieri. Per raggiungere questo livello di performance, bisogna essere nel posto giusto al momento giusto e con le persone giuste. Stasera ci siamo riusciti. Tutta la squadra può essere davvero orgogliosa! We did it!”, ha dichiarato Xavier Mestalan Pinon, Direttore di DS Performance.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.