#Mercedes i segreti di un dominio infinito

Sei su sei, anzi dodici su dodici considerando che solo Bottas potrebbe soffiare il titolo a Hamilton. I segreti dei successi della casa di Stoccarda.

La Mercedes negli ultimi sei anni ha fatto il vuoto vincendo il 73,5 % delle gare e conquistando il 78,6% delle pole. Sei titoli piloti e sei titoli Costruttori di fila significano che la casa di Stoccarda ha migliorato i record della Ferrari di Schumacher che dal 1999 al 2005 aveva vinto 11 dei 12 titoli in palio mancando l’enplein solo per l’incidente di Silverstone 1999 che costrinse Schumi a disertare tutti i gran premi estivi per la frattura di una gamba.

Di chi è il merito del dominio Mercedes?

Cito 4 nomi

    Dieter Zetsche l’ex presidente che tanto ha investito sulla Formula1
    Toto Wolff il responsabile della squadra
    Lewis Hamilton che ha vinto 60 delle 117 gare disputate fin qui nell’era ibrida
    Niki Lauda perché senza di lui probabilmente la Mercedes è Hamilton non avrebbero celebrato un matrimonio di tale successo

Ma come dimenticare Aldo Costa l’ingegnere che cacciato da Maranello ha dato solidità alla Mercedes? O James Allison che ha seguito la stessa strada?

Se la Ferrari di Schumi per dominare aveva colorato di rosso la Benetton la Mercedes ha sfruttato alla grande molti uomini in arrivò da Maranello, Niki compreso…La Ferrari di Schumi aveva avversari più tosti. Lo raccontano le cifre. In quegli anni vinse solo il 63% delle gare con il 54% delle pole. Ha avuto due stagioni perfette (2002 e 2004) ma nelle altre stagioni si è dovuta sudare i suoi mondiali più di quanto abbia fatto la Mercedes invincibile di questi anni.

Con questo non voglio dire che il dominio ferrarista valeva di più. Non sarebbe onesto nei confronti della Mercedes che nell’era ibrida è stata praticamente perfetta… e merita soltanto il nostro applauso. Perché è vero che in Formula1 spesso ci sono dei cicli vincenti… pensate oltre a Ferrari e Mercedes a Red Bull è ancora prima a McLaren o Williams… ma nessuno ha dominato come la casa di Stoccarda….

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

6 Comments

  1. Onore a loro, in questi anni hanno rasentato la perfezione. Hamilton fuoriclasse assoluto, uno dei migliori 3 di tutti i tempi. Toto Wolff, il miglior TP in circolazione e il suo nome sarà ricordato come uno dei più potenti TP di tutti i tempi insieme ai vari Todt, Briatore ecc….
    Continuo a pensare che se avessimo avuto Hamilton e Wolff, l’anno scorso avremmo vinto il mondiale (come minimo quelli costruttori)

  2. Le cifre delle statistiche sono impressionanti. In pratica Mercedes ha lasciato agli avversari poco più di una gara su quattro. Attendo le cifre su Hamilton che tra qualche settimana potrà festeggiare matematicamente il suo sesto mondiale. Solo l’eta e probabilmente Leclerc potranno rallentare la sua corsa, sempre ammesso abbia ancora voglia di lottare per vincere il titolo che lo porterebbe a pareggiare i conti con Schumi.

  3. Meno male che ora lo ammette zapelloni il dominio mercedes mai cosi nella storia della f1… Altro che ferrari da mondiale…. Qualcuno che scrive non ci arrivera’ sicuro… I titoli di hamilton sono dovuti alla macchina come continuano a dire in molti e ogni giorno ce una persona nuova che lo dice…

  4. Zapelloni su formula passion ce un’ articolo intitolato maledetta domenica, dove sono stati calcolati i punti persi dalla ferrari alla domenica… La ferrari ne ha persi 55, il bello sa qual’e’? Che 40 e dico 40 l’ ha persi il presunto fenomeno assoluto leclerc 40 su 55!! Non era solo colpa di vettel era lui il problema x colpa sua la ferrari ha perso i titoli ecc? Ma come leclerc non avrebbe mai perso tutti i punti che ha perso vettel… Smentiti dai fatti e dai dati… Ora solita scusa e’ al secondo anno di f1 ecc.. Russell, norris e albon sono al primo anno e russell guida una macchina inguadabile ma sommati tutti e 3 insieme non fanno tutti gli errori di leclerc di quest’ anno…

    1. Leclerc quei 40 non li ha persi solo per colpa sua… Ma ricordi il Bahrein…

  5. Vale anche x vettel… Sta di fatto che ne ha persi quasi il triplo di vettel… A chi diceva che sbaglia solo vettel che il brocco e lui ecc… Eccovi serviti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.