#NoTimeToDie… la #Defender alla prova del nuovo #Bond

James Bond è in azione (non solo sul canale dedicato da Sky). Da qualche mese sta prendendo forma No Time To Die il quindo 007 di Daniel Craig in uscita il prossimo anno. E’ tempo di far conoscenza con alcune delle sue auto…

Le scene esclusive, girate durante le riprese del film, sono incentrate sul lavoro del Coordinatore degli stuntman Lee Morrison e del pilota Jess Hawkins.
No Time To Die è il primo film nel quale compare la nuova Land Rover Defender, il nuovo modello del leggendario veicolo, in sequenze di inseguimento stile James Bond. La nuova Defender è stata provata dell’esperto Team di stuntman di 007 nelle condizioni più estreme di off-road, dimostrando la sua natura inarrestabile.
Lee Morrison, James Bond Stunt Co-ordinator, ha dichiarato: “Progettare e coordinare le sequenze d’azione per James Bond richiede una mentalità senza compromessi. Ci serviva un veicolo inarrestabile, che ci aiutasse a vincere la sfida in qualsiasi ambiente, nelle discese più ripide, nei guadi profondi, e così abbiamo scelto la Defender. Sono più che impressionato, perché la Defender ha superato ogni nostra aspettativa!”

https://topspeed.blog/anche-bond-passa-allauto-elettrica/

https://topspeed.blog/alfa-romeo-ferrari-rolls-da-sogno-sul-lago-villadeste/

La nuova Defender presenta un’altezza dal suolo di 291 mm e geometria da fuoristrada di prim’ordine: sulla versione 110 gli angoli di attacco, dosso e uscita sono rispettivamente di 38, 28 e 40 gradi (in altezza Off-road). La profondità massima di guado di 900 mm è supportata dal nuovo programma Wade del Terrain Response 2, assicurando al guidatore di potere affrontare con sicurezza anche guadi molto profondi. Il Team del Design Land Rover ha lavorato a stretto contatto con Chris Corbould, Special Effects and Action Vehicles Supervisor, sui requisiti delle Defender del film che, basate sul modello Defender X in Santorini Black, con skid pan anneriti, cerchi scuri da 20″ e pneumatici professionali da fuoristrada, sono state le prime Defender prodotte nel nuovo impianto Jaguar Land Rover di
Nitra, in Slovacchia.

Richard Agnew, Global Communications Director di Land Rover, dichiara: “No Time To Die è un’eccezionale vetrina per le capacità della nuova Defender, impegnata negli ultimi, emozionanti inseguimenti in stile Bond. È stata per noi una grande soddisfazione continuare il nostro rapporto
con la EON Productions e lavorare con i loro Team per produrre sequenze spettacolari.”
La casa automobilistica britannica ha stretto con la EON Productions, per i film di James Bond, una partnership già a partire dal 1983, con l’apparizione di una Range Rover Convertibile in Octopussy.
Accanto alle Defender, in No Time To Die compaiono la Range Rover Sport SVR, la Series III Land Rover e la Range Rover Classic.
No Time To Die, è diretto da Cary Joji Fukunaga e interpretato da Daniel Craig, per la quinta volta nel ruolo di James Bond 007 di Jan Fleming.

Il film sarà nelle sale dal 2 aprile 2020 nel Regno Unito, distribuito dalla Universal Pictures International e negli USA dalla MGM tramite la sua joint venture United Artists Releasing.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.