Per #Bmw è l’ora della Serie 3 Touring (anche plug-in)

Bmw a Ginevra significa sopratutto nuova Serie 3 Touring e restyling della Serie 7, proposta anche nella variante ibrida. 

La nuova generazione della Serie 3 Touring indossa tutta la tecnologia garantita dal progetto G20, partendo dall’assistente vocale e dagli Adas che portano la nuova arrivata verso i più elevati standard di guida autonoma e semiassistita.

L’offerta propulsori sarà identica a quella di Serie 3 berlina, con la gamma diesel composta dunque dal 4 cilindri 2 litri da 150 o 190 cv (318d Touring e 320d Touring) e dal 3 litri 6 cilindri da 265 cv della 330d Touring. Per le motorizzazioni benzina: 320i Touring (184 cv) e 330i Touring (258 cv). Più avanti, anche il 6 cilindri della M340i xDrive da 386 cv e l’atteso ibrido plug-in (arriverà nel 2020) di 330e, 252 cv e 60 km di autonomia in elettrico

Ma Ginevra 2019 è anche il teatro per la grande berlina di rappresentanza della Casa baravrese: la Serie 7 che rappresenta il massimo della tecnologiaa bavarese. Proposta ancora ancora nella doppia versione standard (lunga 5,12 metri) e a passo lungo (5,26 metri), con il restyling porta aggiornamenti su tutti i fronti, dallo stile alla guida semiautonoma.  

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.