#Schumacher è un guerriero, parola di Corinna

michael-schumacher-con-la-moglie-corinna
Corinna e Michael Schumacher sono sposati dal 1995

La notizia arriva da Bunte e dal Daily Mail (leggi qui) che l’hanno pubblicata. Corinna, moglie di Michael Schumacher, inviando una lettera di ringraziamento a un musicista che aveva dedicato un brano a Michael ha scritto: “…Michael è un guerriero e non si arrenderà mai”.

La vera notizia sarebbe se Corinna avesse scritto che Michael si è stufato di lottare. Dai siamo seri, conoscendo Michael e sua moglie non ho mai avuto dubbi che la loro voglia di lottare e di sperare non finirà mai. La vita di Micahel è sempre stata così. E sua moglie Corinna si è dimostrata negli anni una donna solida, forte, concreta (vedi vecchio post). E ancora innamorata di quell’uomo che dal dicemnre 2013 non vive più.

E’ vero che ufficiamente da casa Schumacher non sono mai uscite notizie. Solo qualche anno fa in tribunale per smentire una rivista tedesca, l’avvocato di famiglia aveva sostenuto che “Michael non poteva camminare”. Oggi sappiamo che lotta come un guerriero. Ma non mi stupisco. Tanto che l’hashtag ufficiale dice #keepfightingMichael

Corinna ha descritto il marito come «un guerriero che non mollerà» nella lettera scritta al musicista tedesco Sascha Herchenbach, compositore di un brano titolato Born To Fight dedicato al campione, dopo che questi aveva inviato una Cd della traccia alla moglie. Herchenbach ha dichiarato che non si sarebbe mai aspettato una risposta, tanto meno una lettera scritta a mano. «Vorrei sinceramente ringraziarla», è stato il messaggio della donna, «per il regalo, che ci aiuterà in questo momento di difficoltà. È bello ricevere parole così belle, sappiamo tutti che Michael è un guerriero e non si arrenderà mai».

La verità è che quella più che una lettera è il messaggio standard che la famiglia Schumacher spedisce a chiunque mandi un omaggio, una dedica, un pensiero. Oltretutto risale a due anni fa, ha spiegato Sabine Khem.

Brava Corinna a scrivere per ringraziare, meno il musicista che ha fatto trapelare la notizia della lettera. Immaginiamo che Corinna non la prenderà bene. Da anni i pochi ammessi a casa Schumacher non si lasciano scappare una parola sulle sue condizioni, sposando completamente la linea di riservatezza della famiglia.

#keepfightingMichael

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

2 Comments

  1. Speriamo si riprenda il grande micheal…

  2. Assolutamente mi associo. Non potrà mai uscire dai nostri pensieri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.