#Zanardi il più grande modello di #Bmw torna al volante

La bellissima pubblicità Bmw dedicata ad Alex

Reduce dai suoi trionfi ai mondiali paralimpici e dalla folle impresa tutta zanardiana di completare un iron e mezzo (339 chilometri tra nuoto, handbike e carrozzina) in 24 ore, Alex torna al volante chiamato dalla Bmw come primo driver della squadra per la Dream Race, gara in cui si sfideranno vetture DTM e Super GT sul tracciato del Fuji.

Alex ritroverà una M4 DTM adattata alle sue condizioni, con un sistema di frenata manuale e un anello sulle sterzo che servirà da acceleratore, permettendogli di guidare “senza gambe”.

Di Alex ho appena scritto un elogio e quindi non mi ripeto. Se avete voglia lo trovate qui: https://topspeed.blog/zanardi-18-anni-dopo-lincidente-e-sul-podio-mondiale-grazie-alex/

“Competere alla Dream Race con DTM e Super GT è qualcosa di meraviglioso, per me – ha detto Zanardi – La parola ‘meraviglioso’ è usata probabilmente troppo spesso, ma è davvero appropriata, in questo caso. Il mero fatto di essere ancora capace di correre è come un regalo”.

“Tuttavia, la BMW M4 DTM è una delle migliori vetture da corsa che abbia mai guidato nel corso della mia carriera. Inoltre avrò 100 cavalli in più quest’anno rispetto al 2018. Sarà davvero fantastico e sono estremamente grato a BMW Motorsport per questa opportunità”.

“So che correre nel DTM è una sfida davvero importante, perché tutti i piloti sono estremamente professionali e ben preparati. Questa volta dovremo confrontarci anche con i piloti di Super GT. Le mie aspettative non sono altissime dal punto di vista sportivo”.

“Voglio solo dare il meglio, quello che è il massimo delle mie possibilità. Sono sicuro che questo sarà un altro grande capitolo della mia carriera nel motorsport”, ha concluso Alessandro.

Jens Marquardt, boss di BMW Motorsport, ha aggiunto: “Nessuno ha dimenticato la splendida prestazione di Alessandro fatta a Misano nel 2018. Siamo davvero felici che possa tornare al volante di una BMW M4 DTM facendo parte del nostro dream team per il Fuji”.

“Alex conferisce ispirazione in tutto il mondo e per noi è fantastico averlo al volante di una nostra vettura al Fuji. Siamo fiduciosi che possa dare il meglio come ha fatto a Misano e, più di recente, alla 24 Ore di Daytona”.

Share Button
Annunci
umberto zapelloni

Nel 1984 entro a il Giornale di Montanelli dove dal 1988 mi occupo essenzalmente di motori. Nel gennaio 2001 sono passato al Corriere della Sera dove poi sono diventato responsabile dello Sport e dei motori. Dal marzo 2006 all'aprile 2018 sono stato vicedirettore de La Gazzetta dello Sport

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.